Carelli elevatori: Baoli presenta i nuovi modelli con tecnologia agli ioni di litio

Baoli, azienda produttrice di carrelli elevatori parte del Gruppo KION, arricchisce la propria famiglia di carrelli elevatori elettrici di un’importante new entry: la nuova…

Baoli, azienda produttrice di carrelli elevatori parte del Gruppo KION, arricchisce la propria famiglia di carrelli elevatori elettrici di un’importante new entry: la nuova serie KBE 18-20 Li, una soluzione sicura, affidabile e sostenibile, grazie alla sua tecnologia energetica innovativa al litio.

Con capacità di carico da 1,8 a 2,0 tonnellate e altezza di sollevamento fino a 6,5 metri, i nuovi KBE 18-20 Li – cugini dei recentemente annunciati KBE 25-35 G1 – si adattano in modo ottimale ad impieghi leggeri o mediamente pesanti. Una caratteristica che, unita ai bassi livelli di rumorosità e alle emissioni zero, va a rispondere in maniera precisa alle esigenze delle aziende logistiche e di produzione che lavorano soprattutto su operazioni di carico in ambienti chiusi. Inoltre, il telaio compatto e il ridotto raggio di sterzata, permette ai KBE 18-20 Li di lavorare in modo efficiente in corsie anguste e muoversi agilmente entro magazzini con spazi ristretti. Dotati di motore di trazione potenziato, i modelli KBE 18-20 Li garantiscono una superiore velocità di guida muovendosi agevolmente anche sulle pendenze più ripide.

“Con KBE 18-20 Li, vogliamo proporre ai nostri clienti una soluzione affidabile e rispettosa dell’ambiente. L’assenza di emissioni fa sì che i nostri carrelli elevatori elettrici possano essere impiegati in aree ecologiche o in settori regolamentati da rigide normative sulle emissioni – come il settore alimentare – senza conseguenze in termini di inquinamento” racconta Massimo Marchetti, Director Sales & Service BaoliLa gamma di carrelli elevatori elettrici KBE 18-20 Li – che setta un nuovo standard nel nostro segmento di mercato – rappresenta un ulteriore esempio dell’impegno di Baoli in materia di innovazione e sviluppo. L’affidabilità di questi carrelli elevatori si riflette in egual misura nell’affidabilità dei nostri 75 concessionari – distribuiti su tutto il territorio italiano – su cui i nostri clienti possono fare affidamento in qualsiasi momento”

La tecnologia agli ioni di litio (tecnicamente LiFePo4: litio, ferro, fosfato), oltre ad essere esente da manutenzione, permette tempi di ricarica molto rapidi, assicurando l’utilizzo continuo dei carrelli elevatori anche su diversi turni di lavoro. Inoltre, la ricarica decentralizzata consente all’azienda di ricaricare le batterie in qualsiasi punto dell’azienda, non essendo necessarie delle sale dedicate. Infine, i motori a tecnologia AC, esenti da manutenzione, assicurano un funzionamento con notevole risparmio energetico, a dimostrazione dell’impegno di Baoli per l’ambiente.

Sostenibilità, quindi, ma anche sicurezza – garantita dal marchio CE di cui sono dotati tutti i carrelli Baoli – e comfort per il conducente, che sui nuovi KBE 18-20 Li, trova un posto guida progettato pensando proprio alla sicurezza e all’efficienza, come dimostra il display a colori dove l’operatore può visualizzare le informazioni chiave e monitorare in maniera semplice e rapida le condizioni del mezzo.

calendar_month

a cura di Redazione Logistica e Trasporti